martedì 27 settembre 2016

STAGIONE 2016-2017 PRIMO TORNEO UNDER 12

E così tutto è ricominciato, la stagione 2016-2017 ha avuto inizio con la prima partita per la squadra under 12.

Questa volta, anche se sono stato in campo a dare una mano, parlo da babbo, da tifoso, da aiutante, gli allenatori sono altri, Riccardo e Giacomo.

L'esordio è stato buono, non abbiamo vinto, ma i ragazzi si sono comportati bene, hanno fatto del loro meglio e per il proseguo della stagione c'è ben da sperare. 

In campo non tutto è stato impeccabile, l'atteggiamento ad avanzare è un po' mancato ma si alleneranno, impareranno, e saranno una grande squadra che darà grandi soddisfazioni alla nostra società.

Il mio ragazzo .... alla sua prima partita nella nuova categoria, se l'è cavata bene, come tutti gli altri del resto!

Ho visto in tutti loro tanta voglia di divertirsi, tanta voglia di lottare, tanta voglia di fare di più, di andare oltre, di superare gli avversari, di sostenere i compagni, insomma ho visto una squadra affiatata, unita, una vera squadra di rugby, pronta a dare battaglia a tutti coloro che si metteranno sulla loro strada.

Abbiamo segnato tre belle mete, tre mete nate da azioni corali dove tutta la squadra è stata fondamentale per arrivare a segnare.

Insomma come ho già detto sarà sicuramente una bella stagione,  nella quale la squadra si leverà grandi soddisfazioni.

STAY TUNED











Foto by Ivan 

PS grazie per questo cammeo 




mercoledì 31 agosto 2016

ESPERIENZA

Ieri sera è cominciata ufficialmente la nuova stagione.

Abbiamo fatto una riunione/corso di formazione con un nuovo compagno di viaggio,  non molto nuovo in realtà ha collaborato già con la prima squadra e con under 18 ma per le squadre dei bambini è la prima volta.

È un allenatore di terzo livello, con un bagaglio tecnico alle spalle micidiale e il suo aiuto sarà un'altra tappa fondamentale per la crescita dei miei ragazzi ma in particolar modo per me: per migliorare il mio modo di allenare, per migliorare la mia capacità di lettura del gioco.

Sfruttare le sue conoscenze e tutta la sua esperienza sarà un'altra tappa del cammino bellissimo che sto facendo con ILMIORUGBY.

Il suo metodo di allenamento si basa sui fondamentali del nostro sport, sulla voglia di lottare, sul primordiale spirito combattivo che è dentro di noi, nel rispetto delle regole del gioco e della vita.

Concettualmente  fin qui non cambia nulla, è il modo di allenare che sarà diverso, l'approccio alla seduta di allenamento che cambierà, e non vedo l'ora di metterla in pratica.

Continuare ad imparare è uno stimolo che mi ha sempre fatto andare avanti e ora sono in trepidante attesa di rivedere i miei ragazzi e di cominciare con loro questo nuovo percorso!

Ci vediamo in campo il 13 settembre!

lunedì 1 agosto 2016

ESTATE

Troppo tempo è passato da quando sono venuto a scrivere qui sopra, era l'ultima partita dell'anno 2016, poi mille impegni, l'inizio dell'estate, LA PIGRIZIA, mi hanno portato a non venire sul mio blog.

Oggi ho un attimo di tempo e allora ho deciso che era il caso di riprendere un po' le fila del MIORUGBY.

In questi mesi, giugno e luglio, non abbiamo oziato, ci sono stati eventi importanti, eventi che portano la nostra squadra, la nostra casa, il nostro modo di fare rugby, in primo piano nazionale.

Lo sport deve essere per tutti, il rugby deve essere per tutti, e noi lo abbiamo fatto!

Uzzano è il primo comune italiano che firma un accordo con una squadra di rugby, IL VALDINIEVOLE RUGBY,  e le SPECIAL OLIMPICS.

Il nostro campo, la nostra casa, sarà una delle sedi per i giochi mondiali delle SPECIAL OLIMPICS del 2018, e noi ne saremo fieri!

Che emozione, il MIORUGBY si apre ancora di più alla portata di tutti, io potrò vivere il rugby anche con altre persone per le quali prima era impensabile calcare un campo da  rugby, ma come ho già detto lo sport deve essere di tutti, per tutti, il RUGBY DEVE ESSERE PER TUTTI.

Non solo abbiamo firmato questo accordo, ma  abbiamo organizzato con un'associazione locale un pomeriggio di rugby con ragazzi diversamente abili.....CHE SPETTACOLO!

All'inizio è stato difficoltoso coinvolgerli, difficoltoso approcciarsi, ci dovevamo conoscere reciprocamente, ci dovevamo fidare gli uni degli altri, ma poi grazie al rugby e alla capacità di questi ragazzi di socializzare di volerti subito bene, di entrare subito in contatto con noi, siamo riusciti a fare un allenamento di rugby con tanto di SINTESI finale (LA PARTITELLA).

Che bello, che emozione è stato vedere la gioia di questi ragazzi che per la prima volta hanno giocato a  rugby.....e come hanno giocato, con che grinta!

Sotto la guida dell'allenatore Marco in poco tempo sono diventati dei rugbysti veri!

credo che oltre che a loro questa giornata abbia fatto tanto bene anche a noi!

Adesso rimango in attesa di settembre, per ricominciare una nuova avventura da allenatore con i miei ragazzi under 10 e under 8, cominciare una nuova avventura come babbo con la squadra under 12, rimango in attesa delle novità per le SPECIAL OLIMPICS,  e nel frattempo organizzeremo qualche partitella nel giardino di casa con qualche buon amico, il tutto corredato da ricco terzo tempo.

Buona estate a tutti!

Poi metterò qualche foto della vacanza, partiremo senza ombra di dubbio con il nostro pallone ovale appresso e inizieremo durante le vacanze la preparazione atletica........non solo per il campo, anche per il faticoso TERZO TEMPO!!! Un lavoraccio ma qualcuno deve pur farlo!!!!

domenica 5 giugno 2016

FIRENZE! ULTIMO TORNEO UNDER 8 2016

Finale di stagione al fulmicotone!!

Finale di stagione con il botto, torneo a Firenze, un torneo molto grande, a carattere nazionale con ben 18 squadre partecipanti.


Un torneo che ci ha visti qualificare ad un buonissimo 10° posto!

Un torneo lungo, un torneo faticoso, segnato dalla pioggia.

Abbiamo vinto la prima partita alla grande 6 a 0, poi però abbiamo perso la seconda, sempre 6 a 0 (forse eravamo poco concentrati, il torneo aveva molte pause e la concentrazione era difficile da tenere); tutto questo ci ha permesso di classificarci secondi nel nostro girone.

La terza partita l'abbiamo pareggiata, per un soffio nelle ultime 2 azioni abbiamo preso una meta e ahimè perso la palla in avanti prima di schiacciare la meta della vittoria.... 4 a 4

la quinta l'abbiamo persa contro una squadra molto più forte di noi, però fino alla metà della partita abbiamo tenuto botta, 1 a 1, poi  abbiamo perso 4 a 1.

Infine abbiamo giocato la finale per il 9° e 10° posto..... ormai i nostri ragazzi erano sfiniti, bagnati, e affamati, dopo una buona partenza e una partita molto lottata a 1 minuto dalla fine stavamo 2 a 2, abbiamo avuto la palla della vittoria, ma ci hanno fermato a un metro dalla linea di meta, gli avversari hanno recuperato la  palla e ci hanno fatto meta per il definitivo 3 a 2.

Invece che 10 piccoli indiani noi avevamo 8 piccoli CORSARI

3 non sono potuti venire e dei corsarini ne sono rimasti sette!

uno non voleva venire
è restato
e ha lottato come un leone






uno è partito in sordina
è restato
e ha sfondato





uno da poco è arrivato
è restato
e si è impegnato tanto






uno da un po' non giocava
è restato
e come sempre ha fatto furore






uno è sempre in prima linea
è restato
e ha ruggito come una tigre






uno è sempre in corsa senza mai fermarsi
è restato
e ha creato lo scompiglio






uno ha fatto il capitano
è restato
e come sempre ha dato tutto in campo






uno ce lo hanno prestato
è restato
e subito un corsaro è diventato






TUTTI INSIEME LA NOSTRA SQUADRA HANNO FATTO!


Sono felice dei miei CORSARINI, sono stati bravi, si sono meritati il buon piazzamento che hanno ottenuto, ma quello che mi rende ancora più orgoglioso è stato vederli crescere sia tecnicamente che nella sana aggressività sportiva che hanno messo in campo.

E' stata la loro ultima partita under 8, per questi 8 eroi il prossimo anno si apriranno le porte dei tornei under 10, sono sicuro che si faranno onore anche in quella categoria, per fortuna sarò ancora il loro allenatore e avrò ancora 2 anni per coccolarmeli e poi salutarli.

Il capitano di giornata è stato Aschalew, alias ASCIA.

Una piccola menzione speciale a Luca alias BOKKE, in prestito dalla squadra di Grosseto, che subito si è inserito e ha fatto amicizia con i nostri CORSARINI.

I meta men di giornata sono stati:
Luca alias BOKKE, Aschalew alias ASCIA, Giulio alias NUTELLA, Carlo Maria alias CRICCHETTO, Alessandro alias PANZER

E adesso via alle foto grazie al fotografo di giornata Simone





























lunedì 30 maggio 2016

ULTIMO ATTO!




E così siamo arrivati al bivio, abbiamo giocato l'ultima partita insieme da allenatore e giocatore!

Abbiamo iniziato insieme, abbiamo dovuto abituarci a non essere babbo e figlio ma allenatore e giocatore, abbiamo imparato a rispettare i nostri ruoli e adesso ognuno continuerà la propria avventura da solo, tu in under 12 ed io con i miei piccoli Corsarini.

Io verrò alle tue partite come tutti gli altri, come un babbo, come un tifoso, il tuo primo tifoso e tu verrai alle partire come il figlio dell'allenatore che fa il tifo per la squadra del babbo.

Anche in questa ultima partita hai fatto meta, la tua decima meta stagionale e anche questa volta ho esultato come per tutti gli altri, sono l'allenatore di tutti,  ma alla tua prossima meta potrò finalmente esultare liberamente per il mio ragazzo!

In bocca al lupo Matteo, corri, passa la palla, placca, lotta, spingi nella mischia, sostieni i tuoi compagni, vola in meta, in una parola sola gioca a RUGBY!

GAMBE  BRACCIA

POLMONI  CERVELLO

 CUORE

ULTIMA PARTITA UNDER 10

Il finale di stagione è arrivato, inesorabile come ogni anno, e come ogni anno con qualche ragazzo da salutare: dall'under 10 se ne vanno e cominceranno la loro avventura in under 12.

L'ultimo concentramento lo abbiamo giocato a Pisa, un triangolare fra tre squadre: noi, gli ospitanti, il CUS Pisa e il Montelupo.

Purtroppo non eravamo tutti, mancava qualche corsarino, ma abbiamo giocato anche per loro.

Tecnicamente abbiamo ancora da crescere, dobbiamo migliorare passaggio e distribuzione in campo, ma in questo torneo appena giocato abbiamo messo in campo una grinta da tigri!

Avevo chiesto ai miei ragazzi di dare il loro massimo, era l'ultima partita della stagione, loro lo hanno fatto, non si sono fermati davanti a nulla, nemmeno davanti al dolore di qualche colpo proibito che purtroppo in alcune di queste partite è venuto fuori.

Sono fiero di come la squadra sia cresciuta dall'inizio dell'anno, mi sento di dire che nel tempo si sono trasformati da una ciurmaglia allo sbando in un gruppo di CORSARI!

Il capitano di giornata, Matteo alias TATANKA.

I meta men di giornata: Francesco alias SCHEGGIA, Fabrizio alias LORD, Laird alias CUBA LIBRE, Mattia alias SOTTILETTA, Matteo alias TATANKA, Simone alias WUDY, Samuele alias HOT DOG, alla sua prima meta!

Un grazie e un grande in bocca al lupo a tutti i CORSARINI che dal prossimo anno non saranno più sotto le mie grinfie, e passeranno sotto le grinfie di altri allenatori in under 12:

Matteo alias TATANKA
Mattia alias SOTTILETTA
Luca alias SCAPETTA
Samuele alias HOT DOG
Leonardo alias GANASCIA
Gabriele alias BIGNE'
Fabrizio alias LORD
Mattia alias MUFLONE

E ora via alle foto: grazie IVAN!